archivio

Archivio mensile:dicembre 2014

Exodus interno

OPERAZIONE EXODUS

dal 23 dicembre 2014 al 7 gennaio 2015 Sede centrale della Provincia di Pavia – 1° piano

Con OPERAZIONE EXODUS si vuole anzitutto porgere in maniera personale gli auguri per le prossime festività ai colleghi, agli amministratori, agli utenti, ai visitatori.

OPERAZIONE EXODUS è un’opera site-specific, che nasce cioè in stretta relazione con l’ambiente in cui è stata ideata, in dialogo con lo spazio e con la dimensione storica, culturale, emotiva in cui è presentata.

Il nostro “presepe” – in cui ogni profilo professionale, munito di valigia, è in procinto di incamminarsi per varie direzioni – è quindi l’interpretazione di uno stato delle cose: è la restituzione plastica di un momento particolare per i dipendenti della Provincia di Pavia. Almeno di parte dei dipendenti o, comunque, di noi dipendenti, trasformati per l’occasione in artisti.

Siamo immersi da tempo in una dimensione di vuoto e spaesamento, talvolta umiliante, altre volte, incredibilmente, addirittura inebriante: è il primo Natale post legge Delrio. Probabilmente l’ultimo che viviamo insieme come colleghi,
nell’attesa di un temuto e insieme assai auspicato esodo.
Esodo inteso in senso biblico, e non “forneroiano” (incrociando le dita).

Sappiamo bene che il destino delle Province e con esse, sebbene non molti ne siano a conoscenza, di noi dipendenti pubblici (pubblici: parola oscena!) richiama ben poca attenzione tra i cittadini (se ci pensiamo però, anche noi dipendenti siamo cittadini… Ma questa è un’altra storia, forse) e i giornalisti.
Ma il punto non è questo.

Il fatto è invece che il lavoro – il nostro lavoro: frutto di una storia personale fatta di scelte, di studi, di esperienze, di aspirazioni, di competenze e relazioni acquisite e che vogliamo acquisire – è parte fondamentale della nostra identità.

Così come, in un certo senso, le Province – sul cui svaporamento non ci interessa intervenire – sono, tra luci e ombre, parte identitaria della storia del nostro Paese.

Ma questa non è una “operazione nostalgia”:
si sciolgano le vele, usciamo dalla mesta bonaccia, si preparino gli zaini!

Partire. Restare. Andare. Lontano da qui, lontano da dove? E soprattutto: andare a fare cosa?

Buon Natale a tutti e buon anno. E che il 2015 porti finalmente un senso e una direzione.

Virginia Campisi Barbara Galbiati Francesca Brignoli

 

Annunci

Delizioso evento speciale al Circolo del Cinema Adelio Ferrero di Alessandria.

Alle ore 21,15, proiezione di Notorious – L’amante perduta (Notorious, 1946) di Alfred Hitchcock, con Ingrid Bergman, Cary Grant, Claude Rains.

Ingrid-Bergman-in-Notorious-001

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il film sarà introdotto e commentato dalla nostra Francesca Brignoli.

Al termine seguiranno brindisi per gli auguri natalizi

 

All’interno della bella iniziativa che si svolge al Cinema del Carbone di Mantova, DIVA CONTRO DIVA, giovedì 11 dicembre è in programma il film, interpretato da Marilyn Monroe, Fermata d’autobus (Bus Stop) di Joshua Logan, USA, 1956, 96′ – presentato da Francesca Brignoli, autrice insieme a Nuccio Lodato del saggio Marilyn Monroe. Inganni.

12-BUS STOP_00009

Il giovane Bo e il suo manager Virgil, due cowboy provenienti dal Montana, si recano a Phoenix per partecipare all’annuale rodeo. Qui fanno conoscenza con Chérie, una cantante che si esibisce in un locale per cowboy dove spesso i clienti non le mostrano rispetto. Per questo resta favorevolmente colpita dai modi gentili del timido Bo, che se ne innamora subito e le chiede di sposarlo. Una sana classica commedia, che vale soprattutto per una splendida Marylin: bella come sempre, con un tocco di sublime sensualità.

||  Il Cinema del Carbone  || via G. Oberdan, 11  ||  Mantova

ore 21.15, 11 dicembre

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: