archivio

Archivio mensile:gennaio 2015

Senza-titolo-51In questa seconda edizione, la Residenza intende supportare la ricerca di un artista che abbia già intrapreso un percorso leggibile, e che impieghi il soggiorno pavese per proseguire la sua ricerca e tradurla in un’opera che entrerà a far parte della collezione permanente della Scuola.

Impegni dell’artista vincitore

L’artista vincitore lavorerà al suo progetto presso la sede di Ar.Vi.Ma., senza limiti di orario.

Dovrà essere indipendente nel reperimento dei materiali necessari, non disponendo l’ Ar.Vi.Ma. di attrezzatura propria.

Durante la sua permanenza, l’artista dovrà relazionare al direttore artistico sul lavoro in corso, con cadenza settimanale. Terrà inoltre almeno un incontro con il pubblico (conferenza e/o workshop).

L’opera realizzata sarà esposta in Santa Maria Gualtieri o in altro spazio adeguato.

Agevolazioni e borsa di studio

Spazio di lavoro: sede Ar.Vi.Ma.,Viale Nazario Sauro 5, Pavia

Alloggio: Collegio Cairoli, Pavia

Vitto a carico di Ar.Vi.Ma. (pranzo e cena)

Borsa di studio: euro 1.500,00

Le spese sostenute per il viaggio e gli spostamenti eventuali durante il soggiorno sono a carico dell’artista.

Requisiti per la partecipazione

Il concorso si rivolge ad artisti che abbiano compiuto i 25 anni di età e non abbiano studi accademici in corso.

I candidati extraeuropei dovranno avere il permesso di soggiorno valido o provvedere in modo autonomo a regolarizzare il permesso.

Per maggiori informazione e per visualizzare il bando completo per la partecipazione, visita il sito dell’Ar.Vi.Ma.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: