archivio

Archivi tag: Ar.Vi.Ma.

Senza-titolo-51In questa seconda edizione, la Residenza intende supportare la ricerca di un artista che abbia già intrapreso un percorso leggibile, e che impieghi il soggiorno pavese per proseguire la sua ricerca e tradurla in un’opera che entrerà a far parte della collezione permanente della Scuola.

Impegni dell’artista vincitore

L’artista vincitore lavorerà al suo progetto presso la sede di Ar.Vi.Ma., senza limiti di orario.

Dovrà essere indipendente nel reperimento dei materiali necessari, non disponendo l’ Ar.Vi.Ma. di attrezzatura propria.

Durante la sua permanenza, l’artista dovrà relazionare al direttore artistico sul lavoro in corso, con cadenza settimanale. Terrà inoltre almeno un incontro con il pubblico (conferenza e/o workshop).

L’opera realizzata sarà esposta in Santa Maria Gualtieri o in altro spazio adeguato.

Agevolazioni e borsa di studio

Spazio di lavoro: sede Ar.Vi.Ma.,Viale Nazario Sauro 5, Pavia

Alloggio: Collegio Cairoli, Pavia

Vitto a carico di Ar.Vi.Ma. (pranzo e cena)

Borsa di studio: euro 1.500,00

Le spese sostenute per il viaggio e gli spostamenti eventuali durante il soggiorno sono a carico dell’artista.

Requisiti per la partecipazione

Il concorso si rivolge ad artisti che abbiano compiuto i 25 anni di età e non abbiano studi accademici in corso.

I candidati extraeuropei dovranno avere il permesso di soggiorno valido o provvedere in modo autonomo a regolarizzare il permesso.

Per maggiori informazione e per visualizzare il bando completo per la partecipazione, visita il sito dell’Ar.Vi.Ma.

cs-dittler-1IRIS DITTLER

Supernova Gallery | Palazzo Bottigella Gandini | Corso Mazzini 15 Pavia |

Dal 2014, la Civica Scuola d’Arte di Pavia ha introdotto un’attività sperimentale, in aggiunta agli insegnamenti canonici che ne costituiscono la tradizione: la Residenza d’Artista, una sorta di borsa di studio assegnata a un artista candidatosi e scelto da una commissione, chiamato a lavorare per tre settimane negli spazi dell’ Ar.Vi.Ma., ospite del Collegio Cairoli. L’artista che ha inaugurato i lavori è stata l’austriaca Iris Dittler, trentenne di forte tempra concettuale già attiva sulla scena europea. L’installazione risultata dal periodo di ricerca è stata pensata per Santa Maria Gualtieri e lì collocata brevemente lo scorso 20 giugno. Palazzo Bottigella Gandini consente ora di riconsiderarla, verificandone la capacità di dialogo con uno spazio ulteriore, in attesa della collocazione definitiva. In questa occasione saranno presentati i due cortometraggi realizzati da Silvia Migliorati sul lavoro dell’artista a Pavia e sulle atmosfere che quel lavoro ha temporaneamente sfiorato e, a sua volta, suscitato.

 

L’occasione permetterà al pubblico di visitare le due mostre tuttora in corso presso Palazzo Bottigella Gandini. Con Opere di Elisabetta Casella e Ilmondodivelia di Velia Gelli – prorogata fino al 29/11 – Supernova Gallery ha inaugurato un ciclo di personali che proseguirà con cadenza periodica. Un modo nuovo quello del “temporary” di proporre una presenza artistica di segno fortemente contemporaneo a Pavia. Durante i periodi di chiusura delle mostre temporanee, l’esposizione permanente della Galleria sarà comunque visitabile su appuntamento.

 

 

Senza-titolo-51

Ar.Vi.Ma., Civica Scuola di Pittura di Pavia, in collaborazione con il Settore Cultura del Comune di Pavia, bandisce un concorso con cui inaugura una serie di residenze d’artista, che intendono offrire a un artista italiano o straniero la possibilità di soggiornare e lavorare a Pavia per tre settimane del mese di giugno.

La Residenza d’Artista intende promuovere l’interazione di un artista professionista con la realtà di Ar.Vi.Ma. e della città di Pavia, nonché favorire la realizzazione di un’opera che si auspica segni l’inizio di una collezione permanente della Scuola.

Sono previste agevolazioni e borse di studio per la partecipazione: l’alloggio presso il Collegio Cairoli di Pavia, il vitto a carico di Ar.Vi.Ma. (pranzo e cena), lo spazio per il lavoro presso la sede Ar.Vi.Ma.,Viale Nazario Sauro 5, Pavia e una borsa di studio di euro 1.500,00.

Le spese sostenute per il viaggio e gli spostamenti eventuali durante il soggiorno sono a carico dell’artista.

Il testo integrale del bando per la partecipazione è consultabile sul sito dell’Ar.Vi.Ma.

La domanda, completa della documentazione richiesta, dovrà pervenire entro le ore 12 del 15 Marzo 2014, in busta chiusa a:

Ar.Vi.Ma.
Viale Nazario Sauro, 5
27100 Pavia

 

 

senza-titolo-19-copia-480x720Segnaliamo l’articolo dell’amico Simone Zeni su Artribune relativo alla conferma, per il secondo anno consecutivo, come direttore artistico di Ar.Vi.Ma., ovvero la Civica Scuola d’Arte di Pavia, di Silvia Ferrari Lilienau.

Nell’articolo sono presentati i risultati relativi al primo anno di direzione di Ferrari Lilienau ed un’anticipazione dei programmi del 2014.

 

 

 

 

 

 

 

 

Silvia Ferrari Lilienau – foto di Sergio Andretti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: